10

Cap. 2: riassumi il capitolo.

Capitolo 2: Un gatto nero grande e grosso

Nel secondo capitolo il narratore ci presenta dei nuovi personaggi: un gatto e un bambino.

In questo capitolo puoi notare anche una cosa molto interessante: il racconto nel racconto. Infatti il narratore, mentre ci parla di una situazione che si sta svolgendo, fa un salto indietro nel tempo e ci informa su un altro episodio che si è verificato alcuni anni prima.


Adesso tocca a te:
racconta cosa succede nel secondo capitolo del libro.
Buon lavoro.

prof_iorio
10 Risposte
  1. andrea gasciarino says:

    Questo capitolo racconta che: un gatto di nome zorba era sdraiato sul balcone, mentre il suo padrone gli domandava se aveva visto la sua maschera. Qualche anno prima zorba era in una cesta e sua mamma gli disse tante cose ad esempio di non uscire dalla cesta. Zorba aveva sentito parlare dei pesci del mercato allora abbandonò la cesta e andò al mercato; dove c’era un pellicano con un gozzo enorme. Zorba scivolò e quando dovette atterare si ritrovo in un posto buio era il gozzo del pellicano. Per dei minuti si insultarono poi un bambino prende per la gola il pellicano e zorba uscì così diventarono amici.
    Ora zorba penso che per 4 settimane non potesse uscire con i suoi amici.


  2. Andrea S says:

    Nel secondo capitolo il narratore racconta che un bambino si sta preparando lo zaino per andare
    In vacanza e dureranno quattro settimane.Il suo gatto si chiama Zorba ed è grande e grosso e trovava molto affetto per il bambino e gli doveva la vita, infatti si ricordò di qualche hanno prima
    Che lo aveva salvato dalla bocca di un pellicano perché Zorba voleva andare al mercato per prendere una testa di pesce ,ma vide un pellicano che lo intrappolò dentro al suo becco ,
    ma un bambino lo aveva visto e aveva preso il pellicano dal collo e lo aveva strozzato.Il bambino partì e lasciò il gatto da solo.


  3. alessio says:

    C’era una volta un bambino che si stava preparando la zaino per andare in Liberia che è in Africa, 4 settimane. Qualche anno prima il bambino doveva partire il gatto si affacciò alla finestra e un pellicano quando era in volo lo afferrò e se lo mise in bocca. Il gatto gli disse io sono velenoso e così quando il pellicano mosse le ali per spiccare in volo aprì la bocca e il bambino vide il gatto e prese il pellicano dal collo e salvò la vita al gatto. Il bambino portò il gatto a casa e vide altri sette gatti che erano i fratelli del grosso grande e nero gatto. E dopo alla fine il bambino partì.


  4. laura 1b says:

    Nel secondo capitolo si parla di:
    Il bambino stava partendo per andare in vacanza, Zorba il gatto nero grande e grosso lo osservava mentre si preparava lo zaino. Il bambino diede a zorba dei croccantini, e zorba, pensò quanto fosse generoso il bambino a comprare con la propria paghetta i croccantini al gatto.qualche anno prima zorba era un ricetto di porto e viveva in una cesta con i suoi sette fratelli. La madre disse a zorba che erano molto fortunati a essere nati in un porto.tutti i suoi fratelli erano grigi e lui era nero, con una macchia bianca sotto il collo. zorba sapeva che i gatti neri portavano sfortuna, così con le raccomandazioni della madre zorba non doveva uscire dalla cesta. A zorba non importava, e infatti uscì dalla cesta finì nel gozzo di un pellicano.il gatto fu salvato da un bambino, che fece sputare al pellicano il gatto. Era da 5 anni che zorba viveva con il bambino.


  5. elisabetta bilardi says:

    Il secondo capitolo racconta che: un bambino sta partendo per le vacanze e chiede a Zorba dove ha messo la sua maschera subacqea e poi prende lo zaino e la mette dentro dandogli una porzione di croccantini.
    Qualche anno prima al porto Zorba nel cesto con la madre vuole prendere una testa di pesce ma da condividerla con i suoi fratelli e la madre raccomandandogli di non uscire dalla cesta perché domani gli uomini andranno a comprarli ma Zorba non seguì la madre e si allontanò dalla cesta per trovare un posto sicuro dove appoggiare le zampe e trovandosi sotto un pellicano scivolò e finì dentro un enorme gozzo e rivoltandosi contro il pellicano esso si arrendè e lo lasciò fuori con l’ aiuto di un bambino lo prese e se lo portò a casa.
    Quando fù tutto pronto il bambino salutò il gatto e gli raccomandò che ogni giorno il vicino gli dava da mangiare dato che lo conosceva da 5 anni. Però Kenga non sapeva a cosa andava in contro.


  6. manuel scintu says:

    Il secondo capitolo è: c’ era una volta un bambino che viveva nel porto di Anburgo
    Insieme alla sua famiglia e un gatto nero grande e grosso.
    Un giorno i bimbo doveva andare in vacanza per quattro settimane, stava facendo lo zaino, il bimbo gli chiede a Zorba se aveva visto la sua maschera subaquea ma Zorba non sapeva dove era. Zorba si ricordò che gli doveva la vita.
    Sua mamma li ha detto a Zorba di non uscire dal cestino. Ma Zorba voleva assaggiare
    Una di quelle teste di pesce, quindi uscì e si ritrovò nella gola del pellicano.
    Il pellicano pensava che era una rana nera venosa. Ala fine la sputò grazie al bambino che lo prese per la gola. Zorba andò sul balcone per vedere l’ultima vota la sua famiglia e il bambino per qela amicizia che era durata cinque anni


  7. sferrazza alessia says:

    Ciao prof!! Quando ha letto il secondo capitolo io non c'ero. Cercherò di recuperare!!
    Ale


  8. Chiara galifi says:

    prof nel 2 capitolo sucede che un bambino si stava preparando per andare in vacanza.Questo bambino aveva un gatto che si chiamava zorba era bello e tutto nero e un po' grasso ma il gatto gli doveva la vita perchè lo aveva salvato da un pelicano che celo aveva in bocca


  9. Marco avella says:

    nel 2 capitolo il padrone di zorba deve andare in vacanza lei e motlo dispiaciuta per questo il bambino dovevas andare in vacanza per 4 settimane e zorba mangiando l'ultima porzione di scatoletta si ricordo del suo padrone


  10. Anonimo says:

    grazie mille serviva qst riassuntoooo http://clp8uq.bay.livefilestore.com/y1pz7T-evYJ15-kui561F5D6UWAET2pT2lX25KZL7kyqHSy524465m57-8bWCKqWxj-moLS_slD4p_32eWo4BKQ1A/11.gif hhhhhhiiii


Ciao, hai letto il post e vuoi intervenire?
Bene, qui sotto puoi scrivere tutto quello che ti viene in mente.

Related Posts with Thumbnails